sabato 6 ottobre 2012

PRIME NOTIZIE DAL JAPAN OPEN.

Giungono per ora alcune notizie dal Giappone.

Risultati a squadre:
# 1 Japan (Takahashi, Kozuka, Asada, Suzuki) 569.25
# 2 North America (Chan, Battle, Wagner, Zavadskii) 511.80
# 3 Europe (Plushenko, Brezina, Leonova, Gedevanashvili) 510.52

Men
# 1 Daisuke Takahashi Japan 172.06
# 2 Takahiko Kozuka Japan 165.08
# 3 Jeffrey Buttle Canada 160.86
# 4 Evgeni Plushenko Russia 156.21
# 5 Michal Brezina Czech Republic 151.53
# 6 Patrick Chan Canada 137.42

Plushenko si è piazzato 4° ma…udite udite, dopo ben 7 anni, ha presentato un programma lungo con ben 2 quadrupli!! Incredibile a 29 anni.

Anticipiamo gli elementi di salto (non ufficiale): 4T (mano a terra), 4T2T, 3A, 3Lo, 1A, 3Lz2T2Lo, 2S2A, 2A(atterrato ma successivamente caduto).
Ci sono stati cambiamenti nella coreografia ovviamente rispetto al test skate.
Pare la sequenza sia piaciuta molto. Alcuni errori verso la fine.
Mishin ha rilasciato un'intervistahttp://rsport.ru/figure_skating/20121006/621591796.html#ixzz28VFIQyPo
 in cui ricorda che Plushenko mancava da 10 mesi dalle competizioni e che non hanno avuto abbastanza tempo per lavorare sul programma in quanto hanno lavorato molto per proporre 2 quadrupli ormai indispensabili per essere competitivi. Per questo motive Evgeny non ha gestito la gara fino in fondo. E’ rimasto molto impressionato da Takahashi e Kozuka mentre Brezina e Chan gli sono apparsi irriconoscibili
Chan è caduto 4 volte!!!
In generale il livello dei concorrenti gli è sembrato in questa competizione medio per cui sostiene che Plushenko ha bisogno solo di tempo per lavorare ancora sul nuovo programma. Si ritiene quindi soddisfatto del risultato.

Plushenko in una sua intervista  (http://evgeni-plushenko.com/forum/viewtopic.php?f=15&t=334&start=70 )ha invece dichiarato di essere soddisfatto per aver eseguito i 2 quadrupli, obbiettivo della gara, ma di non essere soddisfatto sulla qualità generale della sua performance. Nella traduzione del forum ufficiale dice qualcosa del genere: "sono crollato sulle mie gambe". Nonostante la gara aveva comunque fatto un allenamento prima. Si ripromette di allenarsi di più e pattinare meglio. Ribadisce che parteciperà agli Europei, ma non sa se pattinerà ai Mondiali e che la sua grande battaglia sarà Sochi per partecipare a 4 Olimpiadi e poi si ritirerà. Il programma, dice, è "Saint-Saens Medley" e il coreografo è Sergey Petukhov col quale aveva lavorato 8 anni fa.

Nello show Carnival on Ice Plushenko si è esibito in "The Prophet" e ha eseguito 3T, 3Aso, 3L, 2A .

AGGIORNAMENTI:
Video FP: http://www.youtube.com/watch?v=bcl8aQEpOeY
Link ai risultati PDF: http://www.jsfresults.com/InterNational/2012-2013/jo/index.htm
Video di presentazione del JO: http://www.youtube.com/watch?v=pExugycTNCs
Video di presentazione degli uomini in gara:http://www.youtube.com/watch?v=dduH5peNvs4&feature=player_embedded
Alcune foto: http://evgeni-plushenko.com/forum/viewtopic.php?f=15&t=334&start=100

ATTENZIONE: SOLO FINO A DOMANI è possibile vedere il video ufficiale completo di Carnival on Ice al seguente link: http://v.youku.com/v_show/id_XNDU4OTE2NDg4.html per accedere al quale inserire questa password nello spazio grigio: 2012CaOI. Plushenko è a 58'35".
Mentre a questo link si puo' scaricare la sua performance "The Prophet": http://www.mediafire.com/?zp4h5fy12fzzf78

5 commenti:

  1. Grazie Consuelo!!! Stasera mi guardo tutto con calma, ma intanto dico... due quadrupli!!!!WOW!!

    RispondiElimina
  2. Si lori, aspetto le tue impressioni. Condividiamo!!! :-) Plush ha commesso degli errori nella seconda metà. Probabilmente era molto stanco (non aveva dormito la notte tra l'altro). Il programma ha ottime potenzialità e molti elementi difficili. Vedremo quando sarà completato.
    Complimenti anche a Takahashi! Gli è entrato il quadruplo e spettacolare come sempre.

    RispondiElimina
  3. ... come mai Chan é ultimo? *-*

    RispondiElimina
  4. forse perchè è caduto 4 volte?? La continuità di un campione.... Mi spiace ma a certi livelli diventa difficile ammettere simili catastrofi. Alti e bassi davvero eccessivi per un atleta della sua levatura. Ma forse è perchè fa i fili troppo profondi... Scusate :-D di solito non sono così acida.
    Stupenda la performance di Mao Asada in Carnival on Ice. Gioiosa!!

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo con te Lelo, e puoi testimoniare che questa è una cosa che dico da sempre, che la "testa" - cioè il saper mantenere il sangue freddo, la concentrazione e la determinazione necessarie durante la competizione - è un fattore determinante e non da tutti. Evgeni ha dimostrato negli anni di possedere queste qualità, e lo ha dimostrato vincendo anche quando lo davano per spacciato, con una continuità di rendimento che è propria dei grandi campioni. Chan invece ci ha tristemente abituato a questa altalena di prestazioni, che, come dice Consuelo, a certi livelli risulta inaccettabile, specie se si ripete in varie occasioni.

    RispondiElimina