sabato 15 settembre 2012

TEST SKATE DI MOSCA 15 SETTEMBRE: VIDEO

Come al solito il nostro Zar sorprende tutti e pattina su un nuovo programma lungo che, udite, udite, NON é il tanto atteso Romeo e Giulietta che ci si aspettava.
Evgeni ha eseguito il suo free program al Test Skate di Mosca e la musica é:
Saint-Saens medley (Introduction and Rondo Capriccioso + Swan + Dance Macabre.
Ecco il video, nuovo costume, nuova musica, assolutamente nuovo Plushenko!

TEST SKATE MOSCA 2012

INIZIA CON UN QUADRUPLO SALCHOW ATTERRATO SU DUE PIEDI E UNA SERIE MAGNIFICA DI TRIPLI AXEL. I PASSI SONO STRORDINARI, RICEVE MOLTI APPLAUSI, VOI COSA NE PENSATE, VI PIACE IL NUOVO PLUSHENKO?
DEL COSTUME CHE MI DITE?
DALLE ULTIME FONTI PROBABILMENTE EVGENI DOMANI NON PATTINERA', VI TERREMO AGGIORNATI AL RIGUARDO, PER ADESSO AUGURIAMO A TUTTI LA BUONANOTTE!
Sarynka.

14 commenti:

  1. Ciaoo Sara molto belle le foto che hai postato sotto. Hai fatto davvero un ottimo lavoro ..... Quando hai tempo ricordati di andare sul mio blog Il Rifugio degli Elfi e votare le mie foto al Concorso Nikon ti prego. Se non lo hai già fatto. Mi serve davvero ogni aiuto possibile . . . . . Ti ringrazio in anticipo - un bacione grande.
    Ho visto con molto piacere questo programma di Zenia . . . . . .
    chissà come mai non si è esibito nel suo Romeo e Giulietta - forse per lasciarlo più nuovo una specie di sorpresa per gli Europei ........
    Certo io non sono una grande esperta ma mi pare che il suo modo di pattinare si sia evoluto molto ultimamente. Lui pattinava in modo molto diverso.
    Ora usa molto di più braccia e mani - ha molte più transizioni tra un salto e l'alto tra un elemento e l'altro.
    E' bravissimo mi è piaciuto molto il suo programma - per non parlare del nuovo costume che è davvero particolare e gli stà molto bene - anche se devo dire che Plushy in questa nuova versione si è un pò "Lambiellizzato" he he he o meglio avvicinato al modo di pattinare di Stéphane ...... che adoro come sai !?

    RispondiElimina
  2. Eh, hai ragione Raffaella, purtroppo la mia opinione al riguardo é pessima, nel senso che ok, io lo adoro qualsiasi cosa faccia ma come ti ho detto secondo me la particolarità é la cosa che contraddistingue un atleta da un altro. Lambiel mi piace in quanto Lambiel, non mi piacerebbe allo stesso modo se si Plushenkizzasse e purtroppo devo dire che non gradisco affatto questa nuova versione di lui, non é Evgeni, questo é quello che penso. Il costume é bello, ma a lui non sta bene, la musica é bella, ma a lui non sta bene. C'é già chi ha postato su facebook la comparazione tra una sua foto in questo costume e una papera, questo secondo me dice tutto. Lui sta facendo quello che il pattinaggio richiede al giorno d'oggi, si sta snaturando e devo essere sincera, non mi sta bene. Preferisco che perda mantenendo il suo stile che vedere uno scempio del genere, :( . Il Romeo e Giulietta era perfetto, nonostante sia un classico, era LUI. Questa cosa che ho visto non mi piace ma pare sia così che il pattinaggio deve essere, pace. SI, alcune foto le ho votate, adesso ripasso le altre, un bacionissimo e a presto, Sara. PS: grazie x i complimenti, sei un angelo :D

    RispondiElimina
  3. Cara Sara è vero che si è un pò Lambiellizzato ma questo non è negativo non mi sembra che musica e costume gli stiano così male e poi la papera proprio non credo che c'entri niente.
    Si sono d'accordo con te invece che la particolarità e la diversità dei pattinatori è una cosa bella e che contraddistingue un'atleta da un'altro e che Lambiel non mi piacerebbe Plushenkizzato he he he.

    D'altrone per vincere lo Zar evidentemente è disposto a questo ed altro !?
    Stéphane non ne poteva più delle giurie fin da subito ed è stato uno dei motivi per cui secondo me si è ritirato al professionismo così presto. Lasciando le competizioni e le giurie agli altri.
    Non mi piace del tutto quello che stà facendo lo Zar ma l'effetto credo che ci sia - il pezzo non mi è dispiaciuto - anche se non ho visto il Romeo e Giulietta ed effettivamente è molto diverso da come era il suo solito modo di pattinare - atterraggio del salto su due piedi a parte, che è un caso.
    Grazie per avere votato le mie foto e grazie se ripassi a votarne altre entro il 10 Ottobre sei carinissima
    P.S. mio nome è Raffalea - due f ed una sola l

    RispondiElimina
  4. Innanzitutto direi che, con tutto il rispetto per Lambiel che apprezzo come artista, Plushenko è Plushenko e non si può paragonare a nessuno, la sua carriera parla per lui. E' un artista talmente grande che dire che si è lambiellizzato è come affermare che non ha un carattere, e per chi conosce Evgeni questa è affermazione risulta molto stridente. Sta interpretando magistralmente, come solo lui sa fare, il lago dei cigni di Tchaikovsky, e lo fa da Plushenko, come sempre. La sequenza di passi è stupenda, di una difficoltà e di una bellezza estreme, sono senza parole. Il resto del programma si vede che deve essere ancora limato, ma mi piace e sono contenta di poter ripetere ancora una volta che Evgeni è capace di interpretare ogni stile e genere, risultando perfettamente credibile. Perchè un artista dovrebbe essere limitato ad un ruolo, ad una sola tipologia di proposta - pur perfetta per una parte del suo modo di esprimeresi - come la passione e la forza? Io amo vedere questo lato, quello della leggerezza, della spiritualità e penso che lui sia fantastico, come sempre. Lo volevamo diverso, e lui ci ha offerto questa interpretazione...a me piace moltissimo, anche se rispetto totalmente l'opinione di Sara, che è una cara amica e una vera estimatrice di Evgeni: io la apprezzo perchè dice quello che pensa con sincerità. Però stavolta non posso condividere.Il numero, pur da definire nelle transition e con alcune imperfezioni nei salti, è comvincente, la musica mi piace tantissimo, perchè offre molti spunti interpretativi e il costume è elegante. Posso dire che non è forse quello che mi aspettavo di vedere, ma che quello che vedo mi ha sorpeso e mi piace.

    RispondiElimina
  5. Io ovviamente sono contentissia che ti piaccia mon tresor perché sentire il nodo alla gola che ho io in questo momento é davvero irritante. Certo che é Evgeni, e lo amerò anche se dovesse presentarsi con il naso da pagliaccio. Credo piuttosto che la mia delusione nasca dal fatto che ho potuto - e a questo punto me ne dispiaccio - vederlo su un Romeo e Giulietta che mi ha lasciata a bocca aperta, strabiliata, devastata per la perfezione che fuoriusciva da ogni singolo passo. Se avessi visto solo questo sono certa che mi sarebbe piaciuto, magari non l'avrei adorato ma l'avrei apprezzato di più. Invece ho ancora in testa quel programma che, nella mia opinione, poteva davvero mettere d'accordo chiunque, sia gli estimatori del "puro" e classico stile del pattinaggio, che gli amanti della potenza e la forza delle interpretazioni di Evgeni che in quel caso trovavano una perfetta sintonia. Detto questo sono certa che riguardarlo più volte mi farà capitolare come sempre anche se con un pò di amaro in bocca. Ovviamente spero che qualcosa cambi da qui agli Euros :D :D Ma fate finta che nn l'abbia detto. XD

    RispondiElimina
  6. Scusate la gaffe tremenda, ho parlato di Tchaikovsky, ma è Saint Saens, devo essere stata ubriaca...Per il resto Sara hai ragione di dire che non ti piace se è quello che senti, non deve per forza piacerti tutto quello che fa. Io credo che lui abbia voluto mostrare proprio che sa fare anche altro, anche una scelta lontanissima da quello che ha mostrato negli ultimi anni...vedremo...

    RispondiElimina
  7. Si, e su questo non ci piove, che sia splendido in ogni caso non si discute. Credo comunque che sia stato il colpo di fulmine per Romeo e Giulietta a scalmanarmi... :D

    RispondiElimina
  8. Ragazze a questo punto mi mangio le mani per non aver visto a Pinzolo R&J. Credo totalmente a Sara quando parla della perfezione di ogni singolo passo, in effetti è tipico del lavoro di Miyamoto e avrei voluto vedere un Plushenko così. Come ho scritto nell'ultimo post trovo molti sibillino l'intervento di Plushenko quando dice che hanno "few FP" e "few SP". Che ci serbi qualche sorpresa? Non credo. Credo che Mishin alla fine avrà l'ultima parola. Forse vogliono anche vedere le reazioni, se il programma piace o no. Pare all'estero stranamente riscuota successo (la butto lì: sappiamo che ai canadesi/americani se non è lento e classico non piace. Se poi è noioso prende un sacco di punti..) Ma il Japan Open è alle porte. Qualcuno ha ipotizzato che possano tenere R&J per la prossima stagione. Mmmm...
    Comunque a me, che non ho visto R&J, non dispiace questo programma, trovo la musica iniziale originale. Lo stile è classico è un po' diverso ma è sempre Plushenko in una delle sue diverse sfaccettature perchè lui è in grado di cambiare essendo sempre se stesso e interpretare qualunque parte, dalla comica alla drammatica, dalla classica alla hip hop con eguale successo. E ben pochi possono permetterselo senza rischiare. Trovo cara Arwen che non c'entra nulla con Lambiel, sono troppo diversi e belli entrambi per questo, viva la varietà! Sul costume ho qualche perplessità ma ne avevo anche l'anno scorso prima di vedere uno show dal vivo quindi per ora mi astengo. Dico solo mi sembra molto in stile Voronov. Mi innervosisce molto sentire commenti stupidi su forum dove ad esempio si dice che vuole imitare Weir con questo cosume. Non commento!! In ogni caso Sara, accidenti, mi hai messo un gran tarlo. Peccato non ci siano video.

    RispondiElimina
  9. ( concordo, anche Rie é dello stesso parere. Le piace molto The Swan ma vorrebbe aver visto anche lei ROmeo e Giluietta perché dalle accorate e passionali descrizioni in cui ci siamo buttate DImi ed io sembrava quasi che tutti stessero aspettando il non plus ultra dei programmi, E lo é, a mio avviso, Certo, de gustibus non disputandi ma é ovvio che senza un termine di paragone purtroppo voi non possiate aver metro di giudizio. SPero dunque che almeno una volta lo provi, anche in uno show per dire.. ALmeno vi fareste un'idea. E io credo ch piacerebbe a tutti, anche agli haters che qui han trovato pane per il loro denti per ciritcare, a partire dalle "penne" del costume paragonandolo ad una papera. Sto diventanto estremista, voglio la pulizia dalla gente che parla a vanvera e butta schifo sugli sportivi. CHe non mi piacca Chan é un dato di fatto, ma di sicuro non vado nei forum a dirlo. Gradirei lo stesso riguardo nei nostri confronti, Il rispetto per atleti che non si amano ma si stimano in quanto tali é una regola fondaentale. Lo vediamo molto bene proprio qui con Arwen persa per Lambiel che apprezza Evgeni nonostante non sia uno stile nelle sue corde e noi che apprezziamo il Piccolo Principe perché il pattinaggio senza di lui sarebbe privo di colore, Insomma, cività, sarebbe una richiesta incintentabile? :D DIgressioni di mezzanotte.

    RispondiElimina
  10. Punteggiatura random... povera me. COmunque su CHan intendevo dire che non mi piace, é un dato di fatto, ma non vado a dargli addosso per puro piacere di sfottò poiché lo rispetto in quanto atleta di altissimo livello. Ora mi sn spegata, credo.

    RispondiElimina
  11. Sarynka sono totalmente d'accordo con te (anche su Arwen)! In uno sport duro come questo anche l'atleta più scarso merita rispetto. Purtroppo ci possiamo aspettare la civiltà solo in un mondo perfetto. Posso accettare che si scherzi sul costume, ma ci sono nei forum persone le cui critiche sono tutt'altro che costruttive e motivate solo da antipatia personale. Fa male allo sport leggere questi veleni. Ad esempio anche a me Chan non piace, oltre a questo ha sparato gratuitamente su Plushenko prima delle Olimpiadi e, dopo i mondiali di Torino, io c'ero, l'ho visto a luci spente andare dai giudici a "salutarli" personalmente. Quindi non mi sta neanche simpatico. Ma quando ho scritto su qualche forum gli ho anche fatto i complimenti per le qualità tecniche che ovviamente ha.
    Comunque tornando a Plush speriamo davvero ci faccia vedere prima o poi questo R&J in uno show almeno. Un'idea: e se ti mettiamo in pista e ce lo fai vedere tu?? :-)

    RispondiElimina
  12. ... *-*... sei proprio esilarante mia cara! Al massimo ti faccio il "tonfo" del cigno... :P

    RispondiElimina
  13. vabbè chiedero' a dimi allora

    RispondiElimina
  14. io il CIGNO l'ho visto a Torino e l'ho trovato in gran forma!certo si è dovuto un po'ambientare nel suo nuovo abitat ma le piume non le ha perse e volava in alto piu'che mai!Anch'io ero un po'riluttante le prime volte che vidi questo nuovo programma,lo sentivo un po'meno travolgente dei soliti ai quali ci aveva abituato,ma dal vivo ha travolto tutti fin dalla prima mossa quasi impercettibile dove si scoute le piume come un vero animale,FANTASTICO!solo Evgeni puo'permettersi un cosi'alto livello interpretativo,lui entra nella parte completamente non trascurando neanche il piu'piccolo dettaglio,puo'anche darsi che questo programma fosse piu'un brutto anatroccolo che LUI ha magistralmente saputo trasformare in un cigno bellissimo!è sempre Plushenko che fa'la differenza alla fine,dategli qualsiasi cosa e LUI la trasformera' in oro,ed è proprio per questo che é IL piu' grande pattinatore di tutti i tempi!

    RispondiElimina